×

Alla Reggia di Venaria 4 giorni di concerti con il Late Spring Music Festival

Alla Reggia di Venaria 4 giorni di concerti con il Late Spring Music Festival

Late Spring Music Festival
dal 30 maggio al 2 giugno 2024
Reggia di Venaria (TO)
https://lavenaria.it/

 

 

Nei meravigliosi ambienti della Reggia di Venaria arriva la musica di grandi compositori del passato e del presente. È il Late Spring Music Festival. Ideato da Claudio Pasceri, rinomato violoncellista italiano, il festival torna per la sua seconda edizione dal 30 maggio al 2 giugno 2024.

L’obiettivo del festival è promuovere una “pacifica invasione in musica”, con eventi musicali concepiti per gli spazi della Reggia. Artisti di prestigio internazionale si esibiranno nelle suggestive Sala di Diana e Cappella di Sant’Uberto, oltre che nei Giardini e nella Galleria Grande.

Il festival inizierà con la Filarmonica TRT e il percussionista Andrei Pushkarev, che eseguiranno le Quattro Stagioni di Vivaldi in una versione inedita (30 maggio, ore 21, Cappella di Sant’Uberto). Il coro femminile Ensemble Sequenza 9.3, diretto da Catherine Simonpietri, eseguirà canti popolari corsi (1° giugno, ore 11, Cappella di Sant’Uberto).

Un evento dedicato a Different Trains di Steve Reich coinvolgerà vari artisti, iniziando con il Quartetto Prometeo nella Galleria di Diana (1° giugno, ore 21). Il pubblico sarà poi guidato verso la Sala di Diana attraverso un’installazione sonora di Gianluca Verlingieri, concludendo con il pianista Wilhelm Latchoumia che eseguirà L’arte della fuga di Bach.

Il pianista tedesco Herbert Schuch dedicherà due recital a Mozart e Beethoven, mentre il Gropius Quartett eseguirà opere di Haydn e Mendelssohn. Andrei Pushkarev e Pavel Beliaev esploreranno la musica di Piazzolla e Pärt (1° giugno, ore 17.30, Cappella di Sant’Uberto). L’oboe solista di Francesco Pomarico eseguirà le Sei metamorfosi di Britten presso la Fontana dell’Ercole (31 maggio, ore 17.30).

Una delle novità del festival è la prima mondiale di un brano commissionato a Ivan Fedele, dedicato alla Reggia di Venaria. LouLa Sonnets, ispirato ai versi della poetessa Louise Labé, sarà eseguito da Claudio Pasceri e dal coro dell’Ensemble Sequenza 9.3 (31 maggio, ore 21, Sala Diana).

Ogni mattina, i corni da caccia dell’Equipaggio della Regia Venaria annunceranno le attività musicali del giorno. Il programma si sviluppa lungo l’intera giornata, culminando ne “I Suoni della Sera”. Gli eventi del festival sono accessibili con il biglietto d’ingresso alla Reggia, permettendo ai visitatori di creare un percorso nella bellezza attraverso gli spazi dell’ex residenza.

Il festival presenta un ricco repertorio che spazia dal Barocco alla musica contemporanea, passando per il Classicismo e il Romanticismo. Gli interpreti si cimenteranno in performance solistiche, cameristiche, orchestrali e canti a cappella, offrendo un’esperienza musicale unica.

 

Share this content:

Commento all'articolo