×

Le Quattro Stagioni di Vivaldi si fanno tecnologiche. In uno spettacolo unico all’Arena di Verona

Le Quattro Stagioni di Vivaldi si fanno tecnologiche. In uno spettacolo unico all’Arena di Verona

Concerto spettacolo “Viva Vivaldi. The Four Seasons immersive Concert”
28 Agosto
Arena di Verona
Per gli under30 biglietti speciali a 28 euro in tutti i settori
Biglietti disponibili sul sito www.arena.it e su TicketOne.

 

Aprire il mondo della musica sinfonica ai giovani con un linguaggio nuovo, rispettando la tradizione, cioè con un’orchestra di 29 elementi che suona dal vivo ma con un impianto di creazioni e proiezioni che creano un contesto sensoriale al grande spettacolo della musica “Le quattro stagioni” di Antonio Vuvaldi. Questo l’intento degli organizzatori di “Viva Vivaldi. The Four Seasons Immersive Concert” che si terrà mercoledì 28 agosto 2024 all’Arena di Verona.

Lo spettacolo celebra i 300 anni dalla pubblicazione del lavoro più noto di Vivaldi, e unirà la tradizione musicale della Fondazione Arena di Verona con l’innovativa tecnologia del Balich Wonder Studio, leader nel live entertainment, e noto per le spettacolari cerimonie olimpiche, da Rio 2016 a Fifa Qatar 2022. Questo concerto non solo celebra il genio di Vivaldi, ma rappresenta anche una rilettura moderna delle sue opere attraverso la tecnologia, rimanendo fedele alla tradizione dell’Arena di Verona di esaltare il genio umano e la bellezza artistica.

Lo spettacolo, ideato da Marco Balich (fondatore e chairman del Balich Wonder Studio: ha vinto un Emmy Award per le  cerimonie delle Olimpiadi di Trono e per quelle di Rio 2016 ha ricevuto il Compasso d’Oro. È anche il creatore dell’Albero della Vita per Expo Milano 2015 e del fortunato spettacolo “Michelangelo – The Sistine Chapel Immersive Show”, creato con i Musei Vaticani) vuole essere un evento visionario e multisensoriale che combina l’orchestra, fedele alla partitura originale di Vivaldi, con tecnologie immersive all’avanguardia: effetti speciali, giochi di luci, proiezioni. Sul palco protagonista sarà “il Bolle della sinfonica”, il giovane Giovanni Andrea Zanon, violinista già di fama internazionale (foto sotto), che suonerà insieme ai professori d’Orchestra dell’Arena di Verona.

E sarà un’ode alla bellezza del nostro pianeta, ma anche una riflessione sulla delicatezza dell’ecosistema terrestre, rappresentato attraverso il passaggio delle quattro stagioni. Grazie a un sofisticato sistema tecnologico che combina schermi a LED trasparenti e suggestivi effetti visivi e luminosi, il concerto sarà accompagnato da contenuti video tridimensionali che emergeranno dal palcoscenico, proiettando la potenza travolgente della musica classica.

Secondo gli organizzatori sarà uno spettacolo mai visto che esalterà la performance orchestrale». Insomma, un bel ringiovanimento dell’idea di concerto sinfonico.

Nella gallery, qualche anticipazione di ciò che potremo ammirare.

Giovanni_Zanon-200x300 Le Quattro Stagioni di Vivaldi si fanno tecnologiche. In uno spettacolo unico all'Arena di Verona La_Gondola_VivaVilvaldi-300x212 Le Quattro Stagioni di Vivaldi si fanno tecnologiche. In uno spettacolo unico all'Arena di Verona Il_Violino_VivaVivaldi-300x212 Le Quattro Stagioni di Vivaldi si fanno tecnologiche. In uno spettacolo unico all'Arena di Verona Il_Fiore_VivaVivaldi-300x212 Le Quattro Stagioni di Vivaldi si fanno tecnologiche. In uno spettacolo unico all'Arena di Verona Locandina_VivaVivaldi-169x300 Le Quattro Stagioni di Vivaldi si fanno tecnologiche. In uno spettacolo unico all'Arena di Verona

Share this content:

Commento all'articolo