×

Tre concerti in chiesa coi giovani della Civica Scuola Abbado e di LiutaiLab

Tre concerti in chiesa coi giovani della Civica Scuola Abbado e di LiutaiLab

Rassegna di concerti classici “Giovani musicisti incontrano giovani liutai”
con gli studenti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado
14 maggio, 7 giugno, 25 giugno 2024 ore 20.30
Chiesa S. Angela Merici
via Cagliero 26 Milano
ingresso libero

Civica Scuola di Musica Claudio Abbado
tel. 02.97.15.24
info_musica@scmmi.it
www.fondazionemilano.eu/musica
www.liutailab.it
https://musica.fondazionemilano.eu/news/dal-14-maggio-2024-giovani-musicisti-incontrano-giovani-liutai-rassegna-in-collaborazione-con-liutailab

 

 

La musica risuona in uno dei luoghi sacri della cultura milanese. La chiesa di S. Angela Merici, si prepara ad accogliere una serie di concerti unici nel loro genere. Dal 14 maggio al 25 giugno 2024, alle ore 20:30, giovani musicisti della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado si uniscono ai giovani liutai del LiutaiLab per una rassegna che promette di incantare gli animi degli appassionati della musica classica.

La collaborazione tra la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado e il LiutaiLab, un laboratorio specializzato nella costruzione di strumenti ad arco e a pizzico, ha dato vita a questa straordinaria iniziativa. L’obiettivo è quello di creare un ponte tra giovani talenti interpretativi e la maestria artigianale nella produzione degli strumenti musicali.

La rassegna “Giovani Musicisti Incontrano Giovani Liutai” offre tre serate di grande musica. Il primo concerto, in programma per il 14 maggio, trasporterà il pubblico in un viaggio attraverso le opere di Wolfgang Amadeus Mozart e Anton Webern. Tra le esibizioni più attese, il Quintetto KV 581 in la maggiore di Mozart, eseguito con maestria da Stefano Trotta, Beatrice Guido, Gabriele Scaioli, Susanna Bonz e Antonio Naro.

Il 7 giugno sarà la volta di una variegata selezione di brani, che spaziano da composizioni classiche a quelle contemporanee. Tra i momenti salienti, la Fantasia su “Il Trovatore” di Giuseppe Verdi di J.K. Mertz e la Sonata Fiorentina di R. Smith Brindle, eseguite con virtuosismo da Emanoel Edmilson Gomes Santos e Mariachiara Giambelli.

Infine, il 25 giugno, la rassegna si concluderà in bellezza con un programma dedicato a Johann Sebastian Bach e Paul Hindemith. Le magistrali esecuzioni della Sonata in do maggiore BWV1005 di Bach, interpretata da Stefano Trotta, e della Sonata op. 11 n. 6 di Hindemith, portata in scena da Ludovica Ferrari, lasceranno il pubblico senza fiato.

Per ulteriori informazioni e per prenotare i posti, è possibile visitare il sito web www.liutailab.it o contattare la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado tramite i recapiti indicati di seguito.

Sito Web: www.fondazionemilano.eu/musica

L’armonia della musica e la maestria degli strumenti si fondono in un connubio senza tempo, offrendo al pubblico una serata indimenticabile di note celestiali e virtuosismo strumentale.

Il programma

Concerto del 14 Maggio 2024

W.A. Mozart, String Quartet n. 3 in G Major K 156
A. Webern, Langsamer Satz
Beatrice Guido, Erica Spozio, violini
Aaron Poncia, viola
Francesco De Pirro, violoncello

Wolfgang Amadeus Mozart, Quintetto KV 581 in la maggiore
Stefano Trotta e Beatrice Guido violino
Gabriele Scaioli, viola
Susanna Bonz, violoncello
Antonio Naro, clarinetto

Concerto del 7 Giugno 2024

J.K. Mertz, Fantasia su Il trovatore di G. Verdi
L. Legnani, 2 capricci
Emanoel Edmilson Gomes Santos, chitarra

R. Smith Brindle, Sonata Fiorentina
Arnaud Dumond, Comme un hommage à Ravel
Mariachiara Giambelli, chitarra

F. Kleynjans, Imagerie op. 43
M.D. Pujol, Fin de siglo
Desmond Aiyomongbezagha, Mattia Iannella, Filippo Bisaschi, chitarre

Concerto del 25 Giugno 2024

J.S. Bach, Sonata in do maggiore BWV1005
Stefano Trotta, violino

P. Hindemith, Sonata op. 11 n. 6
Ludovica Ferrari, violino

F. Donatoni, Sonata
Roberto Ghezzi, viola

 

 

Nella foto due giovani musicisti. Foto Marina Alessi
.

Share this content:

Commento all'articolo