×

Al Teatro Out Off c’è “Prendere posizione”, rassegna con 4 giovani compagnie

Al Teatro Out Off c’è “Prendere posizione”, rassegna con 4 giovani compagnie

Rassegna teatrale Prendere posizione
Dal 9 maggio al 2 giugno 2024
Teatro OUT OFF
via Mac Mahon, 16
02 34532140
info@teatrooutoff.it
www.teatrooutoff.it
Orari spettacoli:
da giovedì a domenica ore 20.30
0234532140
biglietteriaoutoff@gmail.com
dal lunedì al venerdì ore 10.00 › 16.00
Intero: 20 euro – Under26: 14 euro – Over65: 10 euro
Abbonamento 4 spettacoli: 32 euro
0234532140
biglietteriaoutoff@gmail.com
Online: www.vivaticket.com/it/ticket/prendere-posizione/233513


Il programma

Dal 9 al 12 maggio – ore 20.30
Corpora | Compagnia Corpora
www.teatrooutoff.it/spettacoli/prendere-posizione-corpora/

Dal 16 al 19 maggio – ore 20.30
Amazon Crime | Compagnia Peso Piuma
www.teatrooutoff.it/spettacoli/prendere-posizione-amazon-crime/

Dal 23 al 26 maggio – ore 20.30
Ratti – Talent show per un’apocalisse con finale aspettacolare | Paolo Panizza e performers
www.teatrooutoff.it/spettacoli/prendere-posizione-ratti-talent-show-per-unapocalisse-con-finale-aspettacolare/

Dal 30 maggio al 2 giugno – ore 20.30
Inégalité. Olympe e la Rivoluzione negata | Compagnia Ensemble Teatro
www.teatrooutoff.it/spettacoli/rassegna-teatrale-prendere-posizione/

Il Teatro Out Off si trasforma in un palcoscenico per l’espressione delle istanze più profonde e urgenti di quattro giovani compagnie teatrali. “Prendere Posizione” non è solo il titolo della rassegna, ma anche il manifesto dichiarato e condiviso da questi artisti, che trovano nel Teatro un alleato prezioso nella diffusione delle loro visioni e dei loro messaggi. Sebbene già affermati nel loro campo, con alcuni che hanno raggiunto la finale alla Biennale di Venezia per registi under 35 nei anni 2022 e 2023, questi giovani professionisti cercano ora un ascolto più ampio e un sostegno concreto per portare avanti le loro opere.

La rassegna, è un’opportunità per il pubblico di immergersi nel mondo creativo e provocatorio di quattro compagnie teatrali emergenti, le cui opere sono già state presentate in forma di studio. Uno dei protagonisti di questa piattaforma è la compagnia Corpora, composta da Giulia Sangiorgio, regista, Eliana Rotella, drammaturga, e Chiara Donadoni, organizzatrice, tutte diplomate alla Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi.

Il primo spettacolo della compagnia, anch’esso intitolato “Corpora”, affronta la difficile tematica del lutto in una società priva di rituali. Il testo, finalista del Premio Pier Vittorio Tondelli 2021 e menzione al Premio InediTo 2021, si è distinto per la sua profondità e originalità. Inoltre, lo spettacolo è stato riconosciuto con il Premio Pim Off per il Teatro Contemporaneo 2022, è stato semifinalista al concorso In-Box 2022 e ha vinto il bando Start and Go 2021 indetto dal comune di Genova.

La sinossi dello spettacolo invita il pubblico a riflettere sulla mortalità umana e il modo in cui affrontiamo il pensiero della morte nella società contemporanea. Attraverso una narrazione intensa e poetica, i performer esplorano il tema del lutto e della perdita, dando voce a personaggi che si trovano sulla soglia tra vita e morte. La scena si trasforma continuamente, con quattro bare bianche che fungono da elementi scenografici centrali, evocando situazioni reali e simboliche.

La regia, guidata dalla visione di Sangiorgio, si concentra sull’uso dinamico dello spazio e degli oggetti scenici, creando un’esperienza teatrale coinvolgente e multiforme. Gli attori interagiscono direttamente con il pubblico, coinvolgendolo nel racconto e rendendo la performance un momento di condivisione e riflessione.

 

 

 

Share this content:

Commento all'articolo