×

Teatro nelle strade con i classici greci e latini: ecco i “Palchi fioriti“

Teatro nelle strade con i classici greci e latini: ecco i “Palchi fioriti“

Rassegna teatrale itinerante Palchi fioriti
Dal 16 Maggio al 9 Giugno 2024
Varie sedi
3395747006
@atelierteatromilano
info.atelierteatro@gmail.com

Il programma

Giovedì 16 Maggio
21:00 – Discorso sul Mito: Dioniso di Vittorio Continelli + Concerto La Primavera di Atti Soavi  – Fucine Vulcano – (Porto di Mare)
Venerdì 17 Maggio 
17:00 – L’asino d’oro – Parco pubblico Giambellino
Domenica 19 Maggio
11:00 – L’asino d’oro – Parco Alessandrini – (piazzale Cuoco)
17:00 – L’asino d’oro – Giardini Falcone Borsellino – (via Benedetto Marcello)

Venerdì 24 Maggio
17:00 – Odisseo di V.A.N. Verso Altre Narrazioni  – Piazza Gerusalemme
20:30 – Odisseo di V.A.N. Verso Altre Narrazioni – Centro Asteria – (Stadera)
Sabato 25 Maggio
17:00 – Odisseo di V.A.N. Verso Altre Narrazioni – Giardino Giulio Polotti – (piazza Aspromonte)
21:00 – Concerto di Djembappel e Siradoncse – Parco Trotter
Domenica 26 Maggio
17:00 – La guerra di Troia (spettacolo interattivo per ragazzi) – Oratorio Vigentino

Venerdì 31 Maggio 
17:00 – Le Nuvole – Via Arturo Graf
Sabato 1 Giugno
17:00 – Le Nuvole – Giardino pubblico di piazzale Brescia
Domenica 2 Giugno 
11:00 – Gli Uccelli – Parco pubblico Chiostergi – (Quinto Romano)
17:00 – Gli Uccelli – Parco Wanda Osiris – (piazzale Istria)

Giovedì 6 Giugno 
17:00 – Le Rane – Parco La Spezia – (Famagosta)
Venerdì 7 Giugno
17:00 – Le Rane – Giardinetti di piazzale Farina – (Maggiolina)
Sabato 8 Giugno
17:00 – Le Rane – Giardini Indro Montanelli
20:30 – Voci dal mare, concerto di Le 3 Sorelle – Giardini Indro Montanelli
Domenica 9 Giugno
11:00 – L’Asino d’oro – Parco Trotter

 

“Le mille e una piazza” è un festival del teatro popolare presentato da Atelier Teatro. Un evento che si distingue per il suo obiettivo di inclusività e per l’attenzione rivolta alle comunità periferiche e ai territori caratterizzati da criticità sociali. La realizzazione di “Le mille e una piazza” è il frutto della collaborazione con una vasta rete di enti e associazioni locali, sviluppatasi nel corso dei primi quattro anni del progetto. Partner come Centro Asteria Milano, Parco dei Triangoli, SpazioTempo, Argòt, e molte altre, che contribuiscono alla diversificazione e all’arricchimento dell’offerta culturale della città.

L’obiettivo di questa edizione è ampliare l’impatto del festival sui luoghi di aggregazione spontanea della città, promuovendo la valorizzazione dei territori e la loro funzione pubblica di scambio e condivisione sociale. La sessione di primavera della manifestazione è denominata “Palchi Fioriti” e si svolgerà nei parchi e giardini urbani, offrendo rivisitazioni di classici greci e latini.

Una caratteristica distintiva del festival è la sua collaborazione con una rete nazionale e internazionale di compagnie di teatro popolare, nonché con l’A.I.D.A.S. (Académie Internationale Des Arts du Spectacle) di Versailles, diretta dal maestro Carlo Boso, padrino del festival. Grazie alla sua vasta esperienza nella formazione di compagnie teatrali e nell’organizzazione di festival, Boso fornisce consulenza nella selezione degli spettacoli, garantendo un respiro internazionale e una qualità elevata delle performance proposte.

In questa seconda sessione (a cui seguirà “Racconti d’autunno” in settembre) Atelier Teatro, insieme alle compagnie ospiti del festival, porta in scena 16 spettacoli e 3 concerti. La sessione “Palchi fioriti” ha come obiettivo il recupero della dimensione pubblica in cui ebbe origine il teatro: i classici greci e latini sono infatti i primi testi teatrali e sono nati per essere recitati all’aperto rivolgendosi a una società complessa e stratificata che rifletteva sui conflitti sociali mettendoli in scena.

I parchi in fiore della primavera meneghina vedranno alternarsi le opere di Aristofane e Apuleio. La compagnia porta in scena “Gli uccelli”, “Le Nuvole”, “Le Rane” e la riscrittura -in collaborazione con Carlo Boso- della più celebre favola latina: “L’asino d’oro” di Apuleio.

L’apertura del Festival si terrà giovedì 16 maggio alle ore 21.00 alle Fucine Vulcano con due appuntamenti speciali. Nella prima parte della serata, lo spettacolo “Discorso sul Mito: Dioniso” di Vittorio Continelli: l’attore metterà in scena una serie di racconti incentrati sulla figura di Dioniso, dio del vino e del teatro, restituendo uno sguardo talvolta impietoso, talvolta divertito sull’umanità e sul presente. Nella seconda parte della serata, il concerto “La Primavera” dell’ensemble Atti Soavi che propone una degustazione di canti medievali e rinascimentali dedicati alla Primavera e al buon vino. In conclusione si svolgerà la premiazione delle compagnie vincitrici dell’Arena di Cyrano 2024, competizione teatrale per compagnie emergenti, dedicata alla memoria del Maestro Eugenio Allegri.

Venerdì 24 e sabato 25 maggio debutterà nel Festival lo spettacolo “Odisseo” della compagnia siciliana V.A.N. (Verso Altre Narrazioni) che sulle orme del poema epico di Omero segue la vita di Ulisse. La vita dell’eroe diventa l’occasione per raccontare, in modo ironico, scanzonato e poetico diverse storie della mitologia.

Altro appuntamento da non perdere domenica 26 maggio alle ore 17.00 presso l’Oratorio Vigentino, lo spettacolo interattivo per ragazzi (dai 6 ai 13 anni) “La guerra di Troia”. Un viaggio nel mito, dal giudizio di Paride alla distruzione della città, con il famoso cavallo architettato da Ulisse. Omero sarà la guida principale, ma nel gioco del teatro i ragazzi incontreranno i testi e gli episodi classici rivivendo il grande affresco del racconto epico.

Sabato 8 giugno alle ore 20.30 i Giardini Indro Montanelli faranno da cornice al concerto di Le 3 Sorelle “Voci dal mare”. Un concerto dedicato ai canti tradizionali legati al mare. I brani, raccolti raccontano le vicende dei pescatori e dei pesci che popolano gli abissi: canti d’amore, ninne nanne e leggende antiche che hanno per scenario il Mediterraneo e i suoi fondali.

Asino-d_oro-AT-300x191 Teatro nelle strade con i classici greci e latini: ecco i “Palchi fioriti“

L’Asino d’oro di Apuleio torna in scena grazie ai Palchi Fioriti di Atelier Teatro

 

 

Share this content:

Commento all'articolo