×

Ai Bergamo Animation Days si festeggiano i 30 anni del Re Leone. E molto altro

Ai Bergamo Animation Days si festeggiano i 30 anni del Re Leone. E molto altro

BAD Bergamo Animation Days
Dal 10 al 12 maggio 2024
Bergamo, varie sedi
www.bergamoanimationdays.com
Il programma delle varie iniziative è sul sito. Consultatelo e registratevi!

 

A Bergamo, dal 10 al 12 maggio prossimi torna la rassegna BAD, Bergamo Animation Days, giunta alla sua terza edizione e con un programma ancora più ricco di eventi, workshop, masterclass con professionisti del settore e ospiti che hanno lavorato a successi mondiali, proiezioni e laboratori per bambini.

Dopo il successo dell’edizione 2023 che ha coinvolto migliaia di famiglie, studenti, appassionati e professionisti, per il 2024 BAD riparte con un grande omaggio ad uno dei capolavori del cinema d’animazione: “Il Re Leone” che proprio quest’anno spegne le sue prime trenta candeline.

E lo fa con un ospite speciale che ha lavorato al grande classico Disney, Andreas Deja, Animatore e Disney Legend (Il Re Leone, Aladdin, La Bella e la Bestia, La Principessa e il ranocchio, Mushka), vincitore di Winsor McCay Award, Golden Gate Award, 2 Annie nomination. Una speciale celebrazione per i 30 anni dell’amatissimo film Disney, in programma sabato 11 maggio alle 16 in Università degli studi di Bergamo sede di Sant’Agostino. Con Andreas Deja, i partecipanti si immergeranno in un viaggio alla scoperta dei retroscena e di curiosi aneddoti relativi alla produzione de “Il Re Leone”, in particolare l’animazione di uno dei “cattivi” più affascinanti della storia: Scar. Nel suo talk di venerdì 10 alle 16.30, Deja racconterà la sua carriera e curiosità sui suoi personaggi più famosi creati negli anni 80-2000, il cosiddetto “Rinascimento Disney”.

L’edizione 2024 vede la partecipazione di Sandro Cleuzo – pluripremiato character designer e animatore di fama internazionale dei grandi studi, da Disney, Dreamworks, Sony, Don Bluth Studio fino allo studio Laika – già apprezzatissimo ospite della scorsa edizione, per un workshop sul character design e sul ruolo cruciale delle pose nell’animazione (venerdì 10 alle 14.30) e un talk sui “segreti che si celano dietro a una semplice linea” (sabato 11 alle 11).

Bad-2-300x283 Ai Bergamo Animation Days si festeggiano i 30 anni del Re Leone. E molto altro

In questa speciale edizione dedicata alle leggende dell’animazione mondiale non poteva mancare il padre dell’animazione italiana, Bruno Bozzetto – candidato Oscar e Orso d’Oro di Berlino – che parteciperà al panel “Epic Animation Tales” insieme ai colleghi Deja e Cleuzo (sabato 11 ore 17.45).

La giornata di apertura di venerdì vedrà inoltre la presenza di un workshop per bambini incentrato sul disegno dei personaggi Disney in collaborazione con l’associazione Bergomix, nonché l’immancabile appuntamento con Emiliano Fasano e il suo Aperitoon con interviste ai protagonisti BAD: un format invincibile di risate, cartoon e aperitivo presso il Circolino di Città Alta.

Ricchissime anche le giornate di sabato e domenica con workshop incentrati sulle tecniche creative e le professionalità in collaborazione con Scuola del Fumetto, Studio Bozzetto, Toon Boom e Blender Italia. Dall’animazione spine, allo stop-motion, dalla sceneggiatura all’animazione 2d e 3d. Le proiezioni sono curate da Lab 80 film.

L’edizione 2024 di BAD si conclude con una retrospettiva a Bruno Bozzetto, bergamasco internazionale vincitore di un Orso d’Oro a Berlino e candidato all’Oscar, che porta a Bergamo il suo ultimo capolavoro, “Sapiens?” cortometraggio prodotto da Studio Bozzetto e in collaborazione con RAI Kids.

Una tre giorni avvincente e ricca di appuntamenti esclusivi per il pubblico più variegato dunque, tutti ad ingresso gratuito e già prenotabili su www.bergamoanimationdays.com. Sul sito, il programma completo.

 

Share this content:

Commento all'articolo