×

“Estate in dicembre” al Menotti: cinque donne e un’atrmosfera alla Almodovar

“Estate in dicembre” al Menotti: cinque donne e un’atrmosfera alla Almodovar

Spettacolo teatrale “Estate in dicembre”
Dal 30 aprile al 5 maggio
Teatro Menotti
Via Ciro Menotti 11, Milano
tel. 0282873611
biglietteria@teatromenotti.org
Dal lunedì al sabato dalle ore 14.00 alle ore 18.30, dalle 19.00 alle 20.00 solo nei giorni di spettacolo
Domenica ore 14.30 | 16.00 solo nei giorni di spettacolo
Acquisti online con carta di credito su www.teatromenotti.org

Di Carolina África Martín Pajares – Versione italiana Antonella Caron – Regia Andrea Collavino • Interpreti Fiammetta Bellone, Elsa Bossi, Sara Cianfriglia, Elena Dragonetti, Alice Giroldini
Intero – 32.00 € + 2.00 € prevendita Ridotto over 65/under 14 – 16.00 € + 1.50 € https://www.vivaticket.com/it/Ticket/estate-in-dicembre/212147

 

 

Dal 30 aprile al 5 maggio, al Teatro Menotti, sarà in scena “Estate in Dicembre”, uno spettacolo firmato dalla pluripremiata autrice spagnola Carolina África Martín Pajares. Si tratta di un racconto corale, diretto da Andrea Collavino, vede cinque attrici protagoniste: Fiammetta Bellone, Elsa Bossi, Sara Cianfriglia, Elena Dragonetti e Alice Giroldini.

La trama si sviluppa intorno a una famiglia stravagante, con le cinque donne che rappresentano generazioni diverse. Madri, figlie, nonne, si trovano a fronteggiare le sfide dell’amore e della morte, le ribellioni e gli affetti, le speranze, il dolore e i sogni. Sebbene ciascuna cerchi la propria felicità, sono unite da un groviglio di sentimenti che le lega indissolubilmente.

Nonostante la storia sembri semplice e quotidiana, nel fluire dei dialoghi si dipinge un ritratto lucido, talvolta crudele ma impastato di tenerezza. Tradotto e rappresentato in Italia grazie alla collaborazione tra la drammaturga e le attrici, lo spettacolo cattura gli spettatori, che si affezionano alle vite di queste cinque donne così diverse tra loro. La saga matriarcale, commovente e divertente, attinge a un clima tipico delle opere di Pedro Almodovar, con la sua inesausta ricerca di riscatto attraverso l’amore.

Carolina África Martín Pajares, nata a Madrid nel 1980, ha studiato presso la Real Escuela Superior de Arte Dramático (RESAD) di Madrid. Oltre che come attrice e regista teatrale, si è distinta come drammaturga, ottenendo numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali. Il suo lavoro è stato presentato in molti paesi del mondo e tradotto in diverse lingue.

Uno sguardo intenso e profondo sulle dinamiche familiari e sui rapporti interpersonali, coinvolgendo il pubblico in una storia che parla al cuore e all’anima.

 

 

 

 

Foto di Patrizia Lanna

Share this content:

Commento all'articolo