×

Grandi nomi alla Milanesiana da Houellebeck a Eshkol Nievo, da Caine a Cochi

Grandi nomi alla Milanesiana da Houellebeck a Eshkol Nievo, da Caine a Cochi

festival culturale La Milanesiana
dal 20 maggio al 9 agosto
Milano e altre sedi
https://www.lamilanesiana.eu/

 

La Milanesiana, il festival itinerante festeggia i suoi 25 anni di dialogo tra le arti. L’edizione di quest’anno andrà in scena fra il 20 maggio e il 9 agosto: con oltre 70 appuntamenti in 25 città, questa edizione si prospetta come la più grande mai realizzata.

Il tema centrale di quest’anno è “La Timidezza e i suoi Contrari”, un invito a esplorare l’arte di ascoltare e osservare il mondo e le molteplici realtà che lo compongono, in contrasto con i conflitti bellici e nel rispetto della natura.

La Milanesiana si apre a Milano con un prestigioso programma che include figure di spicco come Anne Carson, Claudia Durastanti e Paolo Fresu. La chiusura, a St. Moritz in Svizzera, sarà altrettanto speciale, con la presenza di Bernard-Henri Lévy.

Con oltre 200 ospiti italiani e internazionali, il festival abbraccia un’ampia gamma di discipline, tra cui letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia, teatro, diritto, economia, sport e fumetto.

In questa edizione, La Milanesiana presenterà anche varie mostre in diverse città italiane, confermando il suo carattere fortemente itinerante.Per un’idea dettagliata vi rimandiamo al comunicato ufficiale: 1_CS_Milanesiana_lancio

Per gli ingressi invece qui: https://www.eventbrite.it/o/la-milanesiana-ideata-da-elisabetta-sgarbi-33615787791

Tra i nomi di spicco che parteciperanno (e parliamo di soli eventi milanesi, perché come dettoci sono appuntamenti in tutta la Lombardia, ma anche nelle Marche, in Emilia ecc): Jon Fosse, vincitore del Premio Nobel per la Letteratura nel 2023, Michel Houellebecq, vincitore del Premio Goncourt nel 2010, e Marco Missiroli, Eshkol Nevo, Mathieu Belezi, Sandro Veronesi e Andrée Ruth Shammah, Costanza DiQuattro, Paolo Cognetti, la scrittrice palestinese Adania Shibli, in dialogo con Vincenzo Latronico.
E poi i jazzisti Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Raphael Gualazzi, il pianista Ramin Bahrami, Uri Caine, Nicola Piovani, il comico Giacomo Poretti, gli attori Antonio Rezza e Elio Germano in un progetto su Pasolini, Cochi Ponzoni, Eliana Liotta, Piergiorgio Odifreddi, il Nobel per la fisica Giorgio Parisi, Alberta Basaglia, il neuroscienziato Giorgio Vallortigara, Yanis Varoufakis, economista e ex ministro delle finanze greco, Guido Brera, romanziere e imprenditore digitale. E poi (15 giugno) Lectio magistralis di Massimo Cacciari e il 16 giugno la lettura del neuroscienziato e linguista Andrea Moro.

E poi come detto, mostre, un ampio programma di retospettive cinematografich ll?anteo e non solo, mostre, discussioni.

Per ulteriori informazioni e il programma completo degli eventi, si prega di visitare il sito ufficiale: https://www.lamilanesiana.eu/.

Share this content:

Commento all'articolo